domenica 17 maggio 2009

Il partito dei pirati anche in Italia!

Non è passata molto come notizia in Italia (notevole l'informazione nostrana) , ma in Svezia, la patria dei creatori della celebre Baia dei Pirati, un po' di tempo fa è nato il Partito dei Pirati. Sinceramente l'ho scoperto solo sui blog che abbiamo anche in Italia un Partito dei Pirati, che si presenterà alle europee una coalizione di sinistra. Personalmente non voglio stare a fare propaganda politica, odio la politica e i politici, in particolar modo quella italiana. Come internauta, blogger e appassionato di libertà e diritti digitali, non posso che essere contento che ci sia qualcuno che si muove per la riforma dei brevetti, per difendere la libertà di informazione, il diritto alla cultura, in uno stato che sta facendo di tutto (da ogni schieramento) per attuare il Grande Fratello di Orwell. E il fatto che nel mondo (ci sono altri partiti del genere) ci sia un movimento del genere (che miete anche successi) fa pensare. È un peccato che queste cose vengano tenute nascoste, esattamente come alcune nuove leggi, passate in periodi di ferie in modo da non fare tanto baccano, ma si sa, l'informazione fa sapere sempre e solo quello che si vuole far sapere. Il resto si fa insabbiare (il nostro paese è stato retrocesso a "Paese a parziale libertà di stampa", l'unico in Europa).

P.S. Proprio per non fare propaganda non ho messo alcun riferimento, se siete interessati l'amico Google può darvi una mano :)

Tags: , , , , ,


Powered by Qumana