venerdì 7 novembre 2008

Power blogging con tablet pc e cellulare

L'ideale per un blogger é poter scrivere quando e dove vuole, potendo anche caricare fotografie magari. Pensavo che l'unico modo fosse portarsi dietro un bel portatile da cui scrivere. A meno che non abbiate uno di quei gioiellini che sono i subnotebook come l'asus eeepc o di un costosissimo notebook da 12", questo vuol dire portarvi dietro un paio di chili di attrezzatura con un'autonomia di 3-4 ore al massimo (senza essere connessi) e decisamente ingombrante.
Personalmente sto testando una soluzione che é molto più comoda (ed economica). Sono infatti il fortunato possessore di un Nokia 770 e di un Nokia N70 (ereditato da mia sorella). Il primo é un tablet pc, ossia un palmare con sistema operativo linux, pensato per la navigazione sul web via wifi e gprs (é possibile sfruttare un cellulare via bluetooth), ma sfruttabile in decine di ambiti tra i più disparati, fino ad arrivare ad un intero CMS su server apache. Il secondo é un telefono di ottima fattura con una fotocamera senza tante prestazioni, ma che per emergenze o per documentare fatti etc può anche andare bene.
Dal punto di vista software il Nokia 770 offre tutto quello di cui si ha bisogno in questo caso, grazie ai vari repository da cui scaricare programmi. Tra questi c'é l'ottimo maemo-wordpy, un client per blogger e wordpress molto ben fatto. Su questo scrivo il testo, sfruttando le buone scorciatoie per i vari tag html per lo stile, imposto il titolo, e tutto il resto, tra cui anche l'inserimento di tags per technorati. Con il cellulare scatto le foto che mi servono, le mando via bluetooth al palmare, le carico sul mio account su flickr sempre tramite maemo-wordpy, e inserisco in automatico il link alla foto. Finito tutto carico sul blog attraverso una qualche rete wifi o via gprs tramite il cellulare stesso.
Qualcuno può giustamente obiettare che i palmari sono scomodi per scrivere. A parte la possibilità di collegare una tastiera bluetooth (o con un po' di hacking puro una tastiera usb), il nokia 770, come i suoi successori, dispone della on-screen keyboard, una tastiera a tutto schermo da usare con i pollici.
Avevo anche parlato di economicità. In effetti un Nokia 770 si prende su ebay con poco più di un centinaio di euro, per il cellulare va bene qualsiasi dispositivo con bluetooth e, se serve, una fotocamera senza tanti fronzoli (non dobbiamo fare delle stampe, per quello abbiamo la digitale).
Insomma, una soluzione comoda e portatile per aggiornare il proprio blog.