lunedì 15 novembre 2010

Il nostro ufficio? Online con Google Documents!!

Fino a qualche tempo fa ero solito usare più di un computer per i miei lavori: il netbook, il pc di casa, quello della mia ragazza, quelli della facoltà. Dovendo scrivere delle relazioni per l'università era un po' difficile tenere aggiornate tutte le varie versioni. In pratica vivevo con una penna USB continuamente in tasca ed era un problema se me la dimenticavo a casa. E se avessi avuto tutto in un posto accessibile da qualsiasi computer, magari con la possibilità di lavorarci pure sopra?
La soluzione arriva dal mondo delle web app, ossia quelle applicazioni da usare via Internet con un semplice browser. Papà Google anni fa ha fatto a tutti noi un bel regalo: Google Documents (https://docs.google.com), una suite da ufficio direttamente sul web. Appena effettuato il login con il vostro account Google vi troverete nella sua schermata principale.
Google documents screenshot

Da qui potete aprire i vostri documenti, importare quelli del vostro pc o crearne di nuovi. Potete creare ed elaborare documenti di testo, forgli di calcolo, presentazioni, moduli e pure grafica vettoriale. Non si ha un'enormità di funzioni, ma quelle di uso più comune ci sono tutte.
Google Writer screenshot

Google Spreadsheet screenshot

Il tutto è molto semplice da usare, soprattutto se siete già soliti usare applicazioni del genere. In aggiunta ci sono ottime funzioni di condivisione dei file e di lavoro collaborativo.
Ottimi strumenti, quindi, in tutto e per tutto in puro stile Google. Personalmente trovo Google Docs un ottimo complemento per il nostro ufficio mobile, semplificando parecchio la vita di chi si muove molto e/o ha bisogno di scrivere testi a più mani. Non mi sento però di consigliarne un utilizzo esclusivo alternativo ai soliti software offline: le politiche del gestore possono cambiare, ci possiamo ritrovare senza internet, oppure semplicemente ci serve necessariamente quella funzione particolare. In tutti gli altri casi è un ottimo strumento per tutti

E voi cosa ne pensate? Mettete tutto su web app online, usate solo software offline o una via di mezzo? Sono curioso di sapere che ne dice il mondo.